Una settimana da paura (per la scienza)

Dall’articolo originale pubblicato su Prometeus – Spigolature: E’ stata una settimana ricca di avvenimenti, alcuni dei quali, in tutta sincerità, avremmo preferito non dover commentare. Vediamo di riassumere. Abbiamo cominciato con gli EXPO days scoprendo che perfino in ambito accademico ci sia qualcuno che considera esperto e inviti come tale chi esperto non è: è il caso…

Continua a leggere

Animalisti, fantascienza e affari religiosi

Dall’articolo originale pubblicato su ANBI- Prometeus (“Spigolature”). Sono passate ormai due settimane dall’irruzione al dipartimento di farmacologia da parte di alcuni animalisti che ha scosso l’opinione pubblica e spinto studenti e ricercatori a scendere in piazza per difendere la sperimentazione animale. Il gesto degli animalisti è stato commentato in maniera lapidaria…

Continua a leggere

Nature e l’Italia: un rapporto decisamente amaro

Dall’articolo originale pubblicato su Prometeus – Spigolature. La recente manifestazione per difendere la sperimentazione animale, nata dopo l’occupazione del dipartimento di farmacologia di Milano da parte di attivisti animalisti, ha avuto un notevole successo anche presso alcuni telegiornali e quotidiani. Un’ulteriore (e inaspettata) occasione di visibilità, che rende orgoglioso me e tutti quelli che hanno…

Continua a leggere

OGM e Ricerca Pubblica: Federico Baglioni su OggiScienza

Viene qui di seguito riportata l’intervista appena pubblicata su OggiScienza: Ogm e ricerca pubblica: “Sbagliato distruggere i campi sperimentali” Pubblicato da Roberto Cantoni su 20 giugno 2012 CRONACA – “Questo Ministero ha provveduto ancora una volta ad invitare l’Università degli Studi della Tuscia a procedere all’immediata dismissione del sito di sperimentazione”…

Continua a leggere

Appello per la ricerca contro la distruzione dei campi sperimentali italiani

L’ultima volta si era parlato della vicenda inglese in cui un campo di ricerca sperimentale rischiava di essere distrutto da un gruppo di attivisti e dell’appello attraverso il quale si cercava di dare una voce, un’ultima speranza a chi non voleva che tutti gli studi di una vita venissero cancellati per sempre da vandali spacciati per “paladini”…

Continua a leggere