10 bufale (e proteste) animaliste del 2014

Di seguito l’articolo pubblicato in originale su Wired.it: Strambe proteste, convinzioni errate, bufale scientifiche. A volte, la volontà di difendere il benessere degli animali scivola verso posizioni che non hanno fondamento. Che sia per volontà di dare un’apparenza scientifica al proprio modo di vedere il mondo, o semplicemente per ingenuità, le false notizie fanno il giro…

Continua a leggere

Sperimentazione e animalismo

Di seguito l’articolo pubblicato in originale su Linkiesta: Mi capita spesso di discutere (sul web e non solo) di argomenti scientifici delicati come gli OGM o la sperimentazione animale. Quando dall’altra parte vi è una persona che non mastica molto di scienza è facile essere fraintesi, facile che la persona argomenti in maniera “bizzarra” o…

Continua a leggere

Facebook, pornografia e censura

Di seguito l’articolo pubblicato in originale su Prometeus: Sono ormai parecchi giorni che la pagina di facebook “A favore della sperimentazione animale” (AfdSA) è bloccata e non è ancora chiaro se verrà cancellata, nonostante le numerose sollecitazioni da parte degli amministratori allo staff di facebook. Ma cos’è successo esattamente? Qual è il motivo dell’oscuramento della pagina? Il 5 luglio agli…

Continua a leggere

Animalisti, fantascienza e affari religiosi

Dall’articolo originale pubblicato su ANBI- Prometeus (“Spigolature”). Sono passate ormai due settimane dall’irruzione al dipartimento di farmacologia da parte di alcuni animalisti che ha scosso l’opinione pubblica e spinto studenti e ricercatori a scendere in piazza per difendere la sperimentazione animale. Il gesto degli animalisti è stato commentato in maniera lapidaria…

Continua a leggere

Nature e l’Italia: un rapporto decisamente amaro

Dall’articolo originale pubblicato su Prometeus – Spigolature. La recente manifestazione per difendere la sperimentazione animale, nata dopo l’occupazione del dipartimento di farmacologia di Milano da parte di attivisti animalisti, ha avuto un notevole successo anche presso alcuni telegiornali e quotidiani. Un’ulteriore (e inaspettata) occasione di visibilità, che rende orgoglioso me e tutti quelli che hanno…

Continua a leggere