Qualche chilo in più? Potrebbe giovare alla salute

Di seguito l’articolo pubblicato in originale su Today.it:

Qualche chilo in più fa bene alla salute? Questo è quello che in molti sostengono da tempo (o almeno sperano che sia così). Ora però uno studio pubblicato sul The Journal of The American Association sembra dare anche qualche conferma scientifica.

Da tempo si punta il dito con la mancanza di attività fisica e una dieta scorretta che hanno fortemente aumentato, soprattutto nei Paesi sviluppati, i casi di obesità e sovrappeso. Tanti però si chiedono se qualche chilo in più possa invece giovare alla salute. Ecco quindi che un gruppo di ricercatori ha cercato di capire se esiste una relazione tra peso e aspettativa di vita.

I ricercatori hanno analizzato i dati disponibili dal 1976 al 2013 e hanno rilevato che persone con un leggero sovrappeso, non obese, tendono a vivere di più delle persone normopeso. Come ci si aspettava le condizioni di obesità e sottopeso aumentano il rischio di morte, soprattutto per malattie cardiovascolari, ma come spiegato su LeScienze, non è sempre stato così.

Negli Settanta, ad esempio, erano i normopeso ad avere maggiori probabilità di vivere più a lungo. Lo studio comunque è solo un indizio, anche perché etnie diverse hanno soglie di obesità diverse, in base alla quantità di grasso corporeo che tendono ad avere. Come spiegato sempre su LeScienze, tutti i partecipanti vivono in Danimarca, un paese con un sistema di assistenza sanitaria molto buono e che probabilmente è ancora migliorato negli ultimi decenni.

Potrebbe infatti essere il miglioramento dei trattamenti per diabete e malattie cardiovascolari ad avere condizionato la salute delle persone in sovrappeso. E quindi oggi un leggero aumento di peso con l’età significa un mantenimento della salute, mentre un calo può essere indice di malattia. O ancora potrebbe essere che persone in sovrappeso ricevono molte più attenzioni da parte del medico.

In conclusione, sembra che qualche chilo in più avanzando con l’età non sia per forza indice di scarsa salute, se la persona è comunque attenta all’alimentazione e all’esercizio fisico. Se poi questi chili siano davvero “protettivi” saranno solo nuovi studi a poterlo dire.

@FedeBaglioni88

Federico Baglioni

About Federico Baglioni

Biotecnologo curioso, ho frequentato un Master in giornalismo scientifico a Roma. Sono autore di articoli e libri di divulgazione scientifica, organizzo eventi scientifici e sono fondatore di Italia Unita Per La Scienza e 06Scienza. Mi trovate su YouTube, G+, Facebook e @FedeBaglioni88

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>